La vostra posizione sul sito è: Home page | News

  Territorio

  Strutture turistiche

  Dove mangiare

  Prodotti tipici

  Escursioni e sport

  Associazioni

  Appuntamenti

  Storia

  Cerco casa

  Agenzie immobiliari

  Servizi

  Links utili

  Rassegna stampa

  Pubblicazioni

  News















immagine scritta: Rassegna Stampa

04/08/2013 - Dal 12 agosto a Primaluna

Il 12 agosto, alle ore 21, la Scuola Primaria di Primaluna ospiterà l’inaugurazione di due mostre: la prima relativa agli studi e alle ricerche dell’Associazione Amici della Torre sul sistema viario e sui primi mezzi di trasporto in Valsassina; la seconda sui progetti di valorizzazione e conservazione dei corsi di Restauro Architettonico e Conservation del Politecnico di Milano esposti presso l’adiacente asilo.

 Le mostre saranno visitabili dal 13 al 16 agosto dalle ore 16 alle 19 e dalle 20.30 alle 22.30.

 

La prima: Tutte le strade portano a… Vie di comunicazione e mezzi di trasporto in Valsassina nei secoli, allestita dal locale sodalizio culturale “Amici della Torre”, intende illustrare e documentare – attraverso fotografie e cartoline d’epoca, cartine, oggetti e documenti provenienti da collezioni pubbliche e private – la storia di quel sistema stradale che fece della Valsassina un importante nodo politico ed economico della Lombardia.

Le vie di comunicazione, soprattutto a quei tempi, erano infatti di fondamentale importanza poiché collegavano le contrade fra di loro, con i centri vicini, con le valli adiacenti, con i monti e con le Alpi.

 

Sulle strade circolavano le idee e le persone, le mandrie, le greggi e le merci che, prodotte in loco e trasportate da “cavalanti”, gli addetti al trasporto di merci, raggiungevano i borghi lacuali di Lecco e di Bellano, dove venivano commercializzate o trasformate: minerale di ferro e metallo finito, burro e soprattutto formaggio. Si trasportava a dorso di animale, con carri, slitte, e a dorso di persona per mezzo di gerle.

 

Nella sala A si è cercato di inquadrare nel contesto storico la rete viaria valsassinese, costituita da strade, mulattiere, ponti e fortificazioni, principalmente torri a difesa di un abitato o di una famiglia o delle strade stesse.

La sala B è dedicata ai mezzi di trasporto: cavalli, muli, carrozze e giardiniere, carri a due ruote e carrette a quattro ruote. Non mancavano i velocipedi, le moderne biciclette, che guizzavano su strade rassomiglianti a greti di torrenti e facevano la loro comparsa i primi mezzi motorizzati che diedero una spinta decisiva all’economia della Valsassina e al turismo.

 

Coordinamento scientifico: Marco Sampietro

Testi: Rosalba Pensotti, Marco Sampietro, Elisa Villa

 

La seconda esposizione: Il cuore medievale di Primaluna si svela: la conservazione e valorizzazione del centro storico, raccoglie i risultati di due semestri di analisi, studi, e progetti, elaborati dagli studenti italiani e internazionali del Politecnico di Milano – Polo di Lecco.

 

Gli studenti hanno affrontato sotto diversi punti di vista il complesso processo della valorizzazione del borgo medievale valsassinese, che conserva l’impianto e i caratteri storici in molti edifici del centro.

Città fortificata, Primaluna ha svolto un ruolo preminente nella Valle fino a tutto il XVIII secolo, la documentazione storica, le analisi urbanistiche e degli edifici ne mettono in luce il grande valore che si è conservato nonostante le trasformazioni successive.

 

La collaborazione tra l’amministrazione pubblica, soprintendenza ai Beni Architettonici e Comune, e l’università è stata di grande stimolo sia nella fase propositiva dei casi di studio sia nella fase progettuale della valorizzazione e riuso degli edifici e del centro. Le interviste al Sindaco e ai tecnici comunali, agli abitanti, ai responsabili dell’Associazione Amici della Torre sono state di fondamentale importanza per ottenere dati di prima mano riguardo allo sviluppo previsto e atteso della valle e del borgo, oltre che per avere la documentazione già raccolta nelle analisi pregresse.

Gli studenti, sotto la guida della prof.ssa Elisabetta Rosina, l’arch. Alessia Silvetti e l’ing. Silvia Erba hanno proposto soluzioni innovative per il restauro, che hanno affrontato i temi della sostenibilità energetica e sociale, oltre che economica, dell’intervento. 


<<< Torna all'elenco delle News
immagine-titolo della tabella: le news
Domenica 8 luglio 2018 - Al cfpa di Casargo stage estivo di anbima lombardia: domenica concerto finale aperto al pubblico
Casargo Leggi tutto...
16/07/2018 - Al cfpa di Casargo grande successo per il concerto finale delle bande musicali regionali
Al cfpa di Casargo grande successo per il concerto finale delle bande musicali regionali Leggi tutto...
Venerdì 20 luglio 2018 - Presentazione del volume Carlo Amoretti Viaggio di Valsassina 1785 a cura di Pietro Dettamanti
Cortabbio (Primaluna) Leggi tutto...





immagine di collegamento al sito Arpa Lombardia per la consultazione delle previsioni metereologiche. Il sito si aprirà in una nuova finestra del browser

D&B s.r.l.

logo Albergo del Cacciatore



banner sito Pian delle Betulle. Link esterno

banner sito Albergo Sala. Link esterno

Jobrapido - Motore di Ricerca - Annunci - Lavoro Annunci di Lavoro

TValsassina
P. IVA 01571630134   |   Immagine Valsassina | Email | Credits