La vostra posizione sul sito è: Home page | Appuntamenti ed eventi

  Territorio

  Strutture turistiche

  Dove mangiare

  Prodotti tipici

  Escursioni e sport

  Associazioni

  Appuntamenti

  Storia

  Cerco casa

  Agenzie immobiliari

  Servizi

  Links utili

  Rassegna stampa

  Pubblicazioni

  News















immagine scritta: Gli appuntamenti

Località Data Evento
Introbio Dal 7 fino al 15 Agosto 2016 Mostra sul Servo di Dio Fratel Felice Tantardini
Introbio - Mostra sul Missionario laico del PIME Felice Tantardini
Introbio - Domenica 7 Agosto 2016, alle ore 12.00, verrà inaugurata la mostra sul Servo di Dio fratel Felice Tantardini.

Essa si svolgerà nella Cappellina dell'Oratorio S. Giovanni Bosco Piazza Sagrato, Introbio (LC) e rimarrà aperta dal 7 al 15 Agosto 2016

Orari di apertura: dalle 16.00 alle 18.00 e dalle 20.30 alle 22.00

Ingresso libero

COMUNICATO STAMPA MOSTRA FRATEL FELICE

Verrà inaugurata domenica 7 Agosto 2016 alle ore 12.00 la mostra dedicata a fratel Felice Tantardini allestita presso la cappellina dell'oratorio S. Giovanni Bosco a Introbio. Attraverso oggetti appartenuti al Servo di Dio, per la maggior parte donati da lui a parenti, benefattori, amici e conoscenti, nonchè attraverso i suoi scritti autografi e un DVD con fotografie e interviste realizzando a corredo e completamento del percorso, la mostra intende presentare e far conoscere la vicenda umana e spirituale di un piccolo, grande missionario laico del PIME che ha speso la sua lunga esistenza (93 anni) a servizio delle missioni della Birmania (ora Myanmar) sempre in spirito di obbedienza e povertà, semplicità e letizia. Era un uomo felice di nome e di fatto: sempre allegro, sorridente, socievole, brioso. Un lavoratore indefesso che anche quando lavorava pregava per la salvezza dell'anima sua e per la conversione della sua Birmania. Era inoltre molto devoto alla "cara Madonna": nel 1924 era stato guarito miracolosamente da Lei da un improvviso malore e da allora promise di recitare ogni giorno il Rosario intero, promessa che mantenne fedelmente in tutti i restanti giorni e anni della sua vita. Viveva da povero: quello che aveva lo dava ai poveri. La sua gioia gli derivava dalla sua grande fede e dalla carità che viveva sempre in modo esemplare attraverso l'esperienza del dono. E' questa la grande lezione di fratel Felice: c'è più gioia nel dare che nel ricevere- La sua memoria continua a vivere nell'orfanotrofio che porta oggi il suo nome, sovvenzionato dal contributo generoso di amici, parenti e della parrocchia di Introbio.

PROFILO BIOGRAFICO

Felice nasce il 28 Giugno 1898 a Introbio (Lecco), sesto di otto figli di Battista e di Maria Magni. Finita la terza elementare, lavora come fabbro con il fratello maggiore Giuseppe. Nel corso della Prima Guerra Mondiale viene fatto prigioniero dagli austro-ungarici e internato in un campo di concentramento da cui evade: inizia così un'odissea che lo porta attraverso i Balcani, da Budapest a Belgrado, a Sofia e fino in Grecia. Rimpatriato, matura la sua vocazione missionaria: il 20 Settembre 1921 entra nel PIME e il 2 Settembre 1922 parte per la Birmania come "fratello cooperatore", cioè missionario laico consacrato a vita. In terra di missione trascorre quasi 70 anni, con un solo ritorno in patria nel 1956 per un periodo di riposo. Fra popolazioni tribali tormentate da fame, malattie e guerre, fratel Felice è il "fabbro di Dio", missionario al 100% a servizio di tutti nelle varie missioni: fabbro, falegname, ortolano, agricoltore, meccanico, infermiere, catechista e sacrestano. Nel 1973 viene nominato dal Governo Italiano "Maestro del Lavoro" per aver "contribuito a onorare il lavoro italiano all'estero" formando nell'arte di lavorare il ferro molti giovani birmani. Va in pensione a 85 anni e il suo dovere è "pregare per la conversione dei poveri pagani": prega tutto il giorno e la sua dose giornaliera di Ave maria arriva fino a 15-20 rosari al giorno, recitati per lo più in ginocchio. Muore il 23 marzo 1991 all'età di 93 anni ed è sepolto nel giardino del Centro disabili "Holy Infant Jesus" a Paya Phyu (obborgo di Taunggyi).
Pochi anni dopo la sua morte inizia la Causa di beatificazione e canonizzazione. L'inchiesta diocesana principale a Taunggyi (Myanmar) - iniziata dall'arcivescovo mons. Matthias U Shwe - e quella rogatoriale a Milano, si sono svolte tra il 2001 e il 2002. La Causa è ora nella fase romana; La Positio del Servo di Dio è datata 2011.

Nella foto il frate Felice Tantardini
<<< Torna all'elenco Appuntamenti
immagine-titolo della tabella: le news
14/06/2018 - Al cfpa di Casargo una delegazione canadese e il musical grease interpretato dai ragazzi
Al cfpa di Casargo una delegazione canadese e il musical grease interpretato dai ragazzi Leggi tutto...
05/06/2018 - In onda il 13 giugno su Fox Life
4 MAMME DELLA VALSASSINA SU FOXLIFE Da Ballabio a Premana, passando per i paesi dell’altopiano e del centro valle, la Valsassina protagonista del fortunato programma di Fox Life. Leggi tutto...
05/06/2018 - In onda il 13 giugno su Fox Life
4 MAMME DELLA VALSASSINA SU FOXLIFE Da Ballabio a Premana, passando per i paesi dell’altopiano e del centro valle, la Valsassina protagonista del fortunato programma di Fox Life. Leggi tutto...





immagine di collegamento al sito Arpa Lombardia per la consultazione delle previsioni metereologiche. Il sito si aprirà in una nuova finestra del browser

D&B s.r.l.

logo Albergo del Cacciatore



banner sito Pian delle Betulle. Link esterno

banner sito Albergo Sala. Link esterno

Jobrapido - Motore di Ricerca - Annunci - Lavoro Annunci di Lavoro

TValsassina
P. IVA 01571630134   |   Immagine Valsassina | Email | Credits